[Cc-it] Pubblicazione CD con licenza CC (era CC su Musica...)

Emanuele Errante e.errante a safecomm.it
Lun 14 Giu 2004 05:26:23 EDT


Ciao

Premetto che parlo solo sulla base della mia esperienza come artista di una
netlabel americana, mentre per gli aspetti squisitamente legali devo
mettermi nelle vostre mani. Chiedo quindi venia se sparo qualche cazzata ;)

1- Immagino che in ogni situazione in cui c'e da difendere un diritto (in
questo caso si tratta di quello d'autore), sia indispensabile che chi gode
del diritto stesso abbia la volonta di vederselo riconoscere. Per dirla in
breve: se NON mi interessa percepire le quote SIAE dalla vendita dei miei CD
e se NON mi interessa proteggere la mia opera dalla diffusione non
autorizzata, perche devo sottostare alle regole SIAE? Mi sembra quasi
un'imposizione...
Che succede se nel mio CD scrivo a caratteri cubitali un cosa tipo:
"L'autore di questo CD autorizza alla copia e alla diffusione dell'opera a
condizione che non se ne faccia un uso commerciale. Per questa ragione
l'autore rinuncia spontaneamente alla tutela da parte della Societa Italiana
degli Autori e degli Editori, non essendoci i presupposti per la difesa
dalla violazione del diritto d'autore. L'utilizzo della presente opera viene
quindi concesso su licenza Creative Commons (e qui si dettaglia il tipo di
licenza)". Identificherei nella licenza CC una licenza per l'utilizzo come
quella software. Per il download sarebbe addirittura interessante adottare
la formula "Accetto"/"Non Accetto" tipica dei Contratti software con
l'utente finale...

2- Cosa succede se invece di stabilire un prezzo per il mio CD chiedo una
semplice donazione con importo libero (da 0 a +infinito)? In questo caso le
regole SIAE varrebbero lo stesso? E se decidessi di regalare il mio CD a
chiunque ne faccia richiesta?

3- Con Internet non si puo parlare di territorialita. Posso far scaricare la
mia musica agli utenti di tutto il mondo. Come si applicano le normative
SIAE in casi come questo in cui non c'e volonta da parte dell'autore di
farsi tutelare il diritto d'autore e in piu non c'e territorialita e quindi
una fattispecie normativa standard a cui fare riferimento? Quali regole
varranno nel caso il brano sia il frutto di una collaborazione tra me, un
artista americano e uno giapponese attraverso Internet?

4- Come hanno risolto il problema SIAE siti come Vitaminic.it, su cui
chiunque puo decidere di vendere la sua musica al prezzo che desidera? E i
siti su cui puoi scambiare sample e loop e creare musica con altri musicisti
attraverso internet?


emanuele




Maggiori informazioni sulla lista cc-it