[Cc-it] Pubblicazione CD con licenza CC (era CC su Musica... )

S*phz scarph a autistici.org
Ven 11 Giu 2004 07:17:48 EDT


Andrea Glorioso ha scritto:

>     >> http://muzik.agnula.org/
> 
>     > sisisi...lo faremo quanto prima...!
> 
> L'avete fatto? :)

Si avevo cominciato la settimana scorsa. Mi ero registrato e avevo
uploadato una decina di tracce. Poi ho visto che avete cambiato
software. Fatto sta che non mi fa piu' loggare. Mi devo riregistrare?

> 
>     >> > Inoltre vorrei chiedere un paio di cose: - secondo voi quale
>     >> > licenza e' piu' idoneo adottare per una pubblicazione del
>     >> genere > (cioe' in uno spazio che non sia il web, sul web
>     >> abbiamo deciso > di adottare questa
>     >> http://creativecommons.org/licenses/nc/1.0/
>     >> 
>     >> Personalmente sceglierei la BY-ND 2.
> 
>     > io avevo pensato a questa
>     > http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/ perche'
>     > sarebbe meglio comunque riservarsi il diritto a scopi
>     > commerciali ma dare a chiunque la possibilita', per esempio di
>     > fare un remix, o una cover, a patto che redistribuisca sotto CC
> 
> Al momento  non accettiamo licenze CC  con clausola NC.  Stiamo ancora
> pensando alla questione, ma personalmente la clausola in questione non
> mi piace molto  (ammetto che provenendo dal  mondo del Software Libero
> ho  qualche  difficolta`  ad  inquadrare  la questione  per   le opere
> dell'ingegno che non siano programmi per elaboratore).

Scusa tu la mia di ignoranza...io conosco il software libero soltanto in
quanto utilizzatore (non so' assolutamente cosa si muove sotto ai
programmi che utlizzo) e devoto di Sant'IGnutius..:))

Provo a spiegarti meglio la nostra questione cosi' capisco meglio anch'io.
Noi finora ci siamo mossi nell'ambito della rete come web-label di
autoproduzioni musicali pubblicati sotto licenza CC.
Una piccola etichetta discografica (che produce supporti fonografici
cioe' dischi CD cassette) ci ha proposto di stampare il CD di uno dei
gruppi che noi produciamo.
A noi la cosa non ci interessava piu' di tanto perche' si tratta di
affrontare l'approccio con il mercato musicale con il quale non abbiamo
molto a che spartire.
Abbiamo pensato pero' che poteva essere interessante uscire allo
scoperto, cercando di applicare ad un'uscita discografica classica
l'approccio copyleft con il quale abbiamo sempre lavorato.
Non so' se esistono altre pubblicazioni gia' uscite sul mercato
discografico con licenza CC.
La nostra idea e' questa:
il CD dovra' uscire nei negozi marchiato dal bollino SIAE.
Noi non siamo iscritti alla SIAE, ne' intendiamo farlo, ne' abbiamo mai
depositato pezzi da noi scritti.
Volevamo quindi unire l'utile al dilettevole:
da una parte tutelare l'opera, lasciandole cmq un certo grado di
liberta', dall'altra utilizzare il booklet del CD per contribuire a dare
visibilita' al progetto CC.
Fare questo significa utilizzare una licenza CC per proteggere l'opera e
   avere, da parte vostra, una presentazione del progetto CC, ed in
particolare CC Italia, da inserire nel booklet del CD.
Ora per quanto riguarda la licenza, io, nella mia ignoranza e parlando
in parole povere, vorrei da una parte continuare a dare a chiunque la
possibilita' di duplicazione, diffusione e remixing dei brani contenuti
nel CD a patto che non lo faccia a scopo di lucro e che continui a
distribuire le opere derivate sotto licenza CC.
Per questo vorrei chiedere qui in lista, che mi sembra il luogo piu'
adatto, queste due cose:
1) Vi va di supportare questo progetto, ovvero di scrivere una mezza
pagina, per presentare il progetto CC e CC Italia sul booklet del CD?
2) Secondo voi che tipo di licenza e' necesario utilizzare per ottenere
lo scopo di cui sopra?
Scusate il gergo poco tecnico e l'ignoranza legale su questi temi...per
noi la musica continua ad essere soltanto un gioco delizioso ...:))
saluti a tutti e grazie per quanto state facendo
S*phz
http://www.inventati.org/inventa/scarphrec.html








Maggiori informazioni sulla lista cc-it