[Cc-it] Re: Cc-it Digest, Vol 8, Issue 7

tom montrellune a teatre.com
Lun 7 Giu 2004 07:22:51 EDT


Pinna scrive:
<pare che nel 97% delle scelte su quale licenza CC adottare, sia stata 
<inclusa l'opzione "Attribution". alla (giusta) obiezione "ma chi volesse
<rilasciare un'opera senza richiederne la paternita', cosa deve fare
<ora?", e' stato risposto che e' possibile scegliere il Public Domain.

Rcordiamoci che nel nostro ordinamento l'unico modo che una opera ha di entrare nel pubblico dominio Ŕ arrivare alla scadenza dei 70 anni dalla morte del suo autore (questo per definizione legislativa).
Per analogia, le si pu˛ equiparare la situazione (probabilmente inimmaginabile al legisslatore) di cedere i propri diritti di sfruttamento economico in maniera definitiva al pubblico. Ma comunque rimane un concetto molto distinto da quello usa di pubblic domain (quello prospettato da Glen Otis). Ma questa differenza legislativa Ŕ superabile.
Come fatto notare, se io non voglio che mi si ricolleghi alla opera (al di la di ogni valutazione morale o etica), allora sceglier˛ uno pseudonimo, e se mi voglio dimenticare di essa lo far˛, e decider˛ di non attivarmi se un domani un'altra persona rivendicasse a se quella opera o sostenesse lui di essere quello pseudonimo. Oppure no e mi attiver˛ al riguardo. C'Ŕ la possibilitÓ di scegliere. 
Per quanto mi riguarda, obbligatoriamente sarÓ inclusa nella CC la by, anche qualora non dovesse essere prevista o dovessere essere esclusa dall'autore. Anzi, no. Quello che sarÓ sicuramente previsto, e che noi dovremmo includere per rendere la licenza pi¨ adiacente all'ambiente nel quale si inserisce Ŕ il riconoscimento della paternitÓ come previsto dalla legge. Poi sulle modalitÓ si pu˛ discutere, e allora si potrÓ scegliere la forma pi¨ generica della legge, o quella pi¨ specifica della clausola by (ossia le modalitÓ attraverso le quali si Ŕ contrattualmente obbligati a indicare il nome/pseudonimo dell'autore originale, la derivazione, rispetto a quali punti, ........)

Per cui non sarei cosý scettico verso la funziuone trppo formalizzata che il copyleft sta assumendo. C'Ŕ la libertÓ di scegliere. C'Ŕ anche la necessitÓ di difendersi da SCO.

Montre

Montre.


_____________________________________________________________
<---o0o--->
Aconsegueix el_teu_email a teatre.com gratu¤tament a http://teatre.com
 :-))-:



Maggiori informazioni sulla lista cc-it