[Cc-it] proposta di applicazione delle CCL

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Gio 3 Giu 2004 08:09:52 EDT


Giovedì, 3 Giu 2004, alle 12:19 Europe/Rome, DAVIDE MERONI ha scritto:

> Vedo che hai capito in pieno le mie intenzioni.Osservando bene i vari 
> progetti del nodo di Wikipedia,mi sono reso conto che non c'entrano 
> niente con quello che ho in mente.Per quanto riguarda ciò che hai 
> scritto,al punto 1.4...
> 1.4 l'autore A specifica la lingua in cui vuole tradurre la risorsa. 
> Se concesso dalla licenza, può anche cambiare quella della traduzione 
> rendendola più libera.
> la lingua dovrebbe dipendere dalla nazionalità del progetto.Sarebbe un 
> controsenso pubblicare sul nodo italiano una versione mettiamo 
> tedesca.Ogni nodo dovrà raccogliere le traduzioni nella propia lingua 
> madre.

Questa è una scelta importante. Condivido il fatto che siti nazionali 
con solo traduzioni nella lingua madre siano più funzionali. A questo 
punto è comunque fondamentale lavorare nell'ottica di una rete di siti 
nazionali.

> Per la licenza sono d'accordo,dipende da quale sia la licenza del 
> testo originale..
> per il resto mi sembra tutto perfetto,compresa l'idea di mettere il 
> testo originale a fronte per avere un riscontro diretto.Una cosa che 
> non ho capito è se una traduzione è considerata come un derivato 
> dell'opera originale,

Si, la traduzione è un'opera derivata.

> perchè se no i testi coperti da  le licenze che non permettono 
> derivati non possono essere tradotti...

esatto, non potrebbero essere tradotti.

> per quanto riguarda i link che mi hai mandato gli ho dato un'occhiata 
> veloce,li leggerò più attentamente nei prossimi giorni.

Fammi sapere :-)

Ciao,
Lorenzo




Maggiori informazioni sulla lista cc-it