[Cc-it] Re: Utilizzo del marchio Creative Commons

Andrea Glorioso sama a miu-ft.org
Lun 19 Lug 2004 09:13:44 EDT


>>>>> "Ado" == Ado Pieretti <cc a copyzero.org> writes:

    >> > Perché una licenza "all rights reserved" sarebbe contraria
    >> agli > scopi sociali, se un marchio registrato non lo è? :-D
    >> 
    >> I motivi te li ho gia` spiegati.  Naturalmente si tratta della
    >> mia opinione, che pero` mi ha pare coerente con il resto
    >> dell'impianto generale su cui ho strutturato le mie (le nostre)
    >> attivita`.

    > Mi hai spiegato che una licenza "all rights reserved" sarebbe
    > contraria agli scopi sociali, non mi hai spiegato perché
    > registrare un marchio non lo è. Se si trattasse dell'unico modo
    > per tutelarsi, condividerei la scelta (perché sarebbe una scelta
    > obbligata), ma siccome, *se non ci sono intenti commerciali* (e
    > in CC non dovrebbero essercene) 

Mi ero dimenticato di aggiungere un punto importante alla mia
precedente risposta.

Perche` dici che non dovrebbero esserci  intento commerciali in CC?  A
parte che non  ho capito se  per "commerciale"  intendi il lucro  o il
mero  profitto, quasi  tutte le associazioni  che  conosco (un piccolo
sottoinsieme delle associazioni  esistenti, naturalmente) hanno  anche
intenti commerciali   -  almeno   in  potenza e   limitatamente   alla
possibilita` di finanziare la propria esistenza.

Ciao,

--
Andrea Glorioso             sama a miu-ft.org         +39 333 820 5723
        .:: Media Innovation Unit - Firenze Tecnologia ::.
	      Conquering the world for fun and profit



Maggiori informazioni sulla lista cc-it