[Cc-it] Re: Utilizzo del marchio Creative Commons

Ado Pieretti cc a copyzero.org
Lun 19 Lug 2004 07:05:56 EDT


> Pero` FSFE ha  fatto di AGNULA un marchio  registrato.  Come mai?   Mi
> pare evidente che le scelte non siano  cosi` obbligate o nette come tu
> sembri porle.

Non lo so perché la FSFE lo ha fatto e al momento non mi preme saperlo.
Ho detto che le scelte non sono obbligate e che mi sarei spiegato la 
registrazione del marchio solo se lo fossero state. 

 

> Personalmente credo che  utilizzando  in un certo modo  qualsiasi cosa
> (persino i sistemi in stile TCPA) sia possibile promuovere cultura non
> proprietaria.  I marchi non fanno eccezione, per quel che mi riguarda.

Qualsiasi cosa? Copyright, marchi, brevetti... non ti seguo... O meglio: ti 
seguo, ma interpreto la tua affermazione "as it is". :-) 

 

>     > Se posso   distruggere "i cattivi"  utilizzando le   *mie* armi,
>     > preferisco.  Nella fattispecie, preferisco lottare  "sguainando"
>     > il copyright anziché l'"ufficio marchi e brevetti".

> Francamente  non colgo  la  differenza, ma   rispetto il tuo  punto di
> vista.

E' un modo per far vedere alla gente che il copyright, che è già nelle 
nostre mani e che non deve necessariamente esserci "venduto" da qualcuno 
(notaio, SIAE...) sa farsi valere quanto altri strumenti di tutela a 
pagamanto. 

 

> Scusa, lo dico senza  nessunissima  offesa, ma qualche mail   addietro
> sostenevi di  non essere un  legale - quindi, a meno  che non mi porti
> dei riferimenti piu` precisi, non  mi "fido" di  te piu` di quanto  mi
> fidi di me stesso.

Ok. :-) Abbiamo dei legali nell'associazione di cui faccio parte e su certi 
temi discutiamo molto. Ma hai ragione: fidarsi è bene non fidarsi è meglio. 
;-) 

 

> A scanso di equivoci,  ribadisco che non  c'e` nulla di personale - ma
> nelle discussioni sono abituato a ragionare sui fatti oggettivi.

Oggettivamente un marchio è un'opera dell'ingegno. :-)
Di per sé è già sotto copyright: la registrazione integra una serie di 
vantaggi ulteriori soprattutto economici. Chiedi all'ufficio marchi e 
brevetti. :-) 

 

> Si`, lo permette per alcune fattispecie e a seconda della quantita` di
> denaro movimentato.  Non ho  mai approfondito perche` non mi interessa
> creare un'associazione negli States,  ma all'epoca discutei della cosa
> con dei  musicisti  statunitensi  -  poi  dirottammo  il tutto   sulle
> associazioni culturali italiane, last  not least perche` qui in Italia
> posso far riferimento  a  dei  legali che lavorano  per  MIU-FT  e  mi
> possono aiutare in questo senso.

Capisco... beh... se c'è un tetto, credo che CC abbia le risorse per 
sfondarlo... purtroppo non c'è molta trasparenza in CC da questo punto di 
vista. 

 

> Hai ragione.   Ma  cio` non  autorizza a   pensare che l'utilizzo  del
> marchio sia dovuto  alla  volonta`  di far soldi    (come non e`   per
> AGNULA).

Le hai viste le magliette? :-) 

 

> Forse dobbiamo intenderci su cosa significhi "far propria un'idea", ma
> credo che inizieremmo un discorso sulla metafisica dell'azione che non
> mi interessa iniziare.

Il discorso sulla metafisica dell'azione non interessa nemmeno a me. :-)
Volevo solo dire che un conto è rispettare i cavalli un conto è essere 
fantini. Spero non si tratti di un'allegoria riconducibile alla metafisica 
dell'azione! :-D 

 

> Non mi interessa parlare  di AGNULA, ma  io sto portando dei fatti: la
> politica di FSF(E) relativamente ai marchi non e` di rifiuto, anzi.  A
> maggior ragione mi pare lecito che lo  faccia CC (che ha una posizione
> differente da FSF(E) su varie questioni).

Ripeto: se *non ci sono attività commerciali di mezzo* e *il nome è noto*, 
la registrazione del marchio non ha molto senso. Ed allora mi chiedo: perché 
non utilizzare il semplice copyright? Tutto qui.
Nel caso di AGNULA, se non ci sono attività commerciali di mezzo, 
evidentemente si è ritenuto che il nome non fosse abbastanza noto e si è 
proceduto a registrazione: in caso contrario, altri avrebbero potuto 
registrare il marchio AGNULA con le conseguenze che puoi immaginarti.
Non so darmi altre spiegazioni. :-) 


Cioa, Ado. 





Maggiori informazioni sulla lista cc-it