[Cc-it] Il sito di CreativeCommons.it

detomasi.liste detomasi.liste a libero.it
Sab 10 Gen 2004 06:45:06 EST


> su copydown.inventati.org lo spazio dedicato a CC e' stato da poco
> aggiornato

Ottimo lavoro Pinna! :-)
In attesa che il Cnr ci metta a disposizione lo spazio ufficiale che
ospiterà il sito di CreativeCommons.it, inviterei te e tutte le persone
interessate ad unire i nostri sforzi per la realizzazione dei contenuti del
sito ufficiale.
Io
    - sto traducendo, adattando e ampliando le Faq
http://creativecommons.org/faq
    - ho tradotto e adattato il fumetto "How it works"
http://creativecommons.org/learn/licenses/how1
    - sto traducendo i testi del fumetto "A Spectrum of Rights"
http://creativecommons.org/learn/licenses/comics1
    - sto traducendo la pagina "Learn More"
http://creativecommons.org/learn/
    - ho realizzato una pagina "Chi siamo" con i contatti. (Chi volesse
essere inserito è pregato di comunicarmelo).

Credo sia importante stabilire come "etichettare" i moduli delle licenze CC
in Italiano. In Inglese vengono "etichettate" come
- "Attribution" o "By"
- "NonCommercial" o "Nc"
- "NoDerivative" o "Nd"
- "ShareAlike" o "Sa"

Nella versione italiana le manteniamo in inglese per "uniformità
internazionale" o le traduciamo?
Nel caso in cui le traduciamo, come le traduciamo?
- Attribuzione di paternità dell'opera, Attribuzione di paternità,
Attribuzione, Paternità dell'opera, ecc.
- Uso a fini non commerciali dell'opera, Uso non commerciale dell'opera, Uso
a fini non commerciali, Non commerciale, No profit
- Inalterabilita' dell'opera, Divieto di realizzazione di opere derivate, No
opere derivate, No derivati, ecc.
- Distribuisci sotto licenza identica, Condividi sotto licenza identica,
Distribuisci sotto la stessa licenza, Condividi sotto la stessa licenza,
Copyleft, Permesso d'autore, Copyleft per le rielaborazioni, Permesso
d'autore per le rielaborazioni ecc.
Se avete nuove proposte o preferenze comunicatele in lista. Forse vale la
pena promuovere un sondaggio online. Chi se ne potrebbe occupare?

E' anche importante tradurre i Commons Deed. Pinna ha già fatto un ottimo
lavoro disponibile all'indirizzo
http://copydown.inventati.org/news/2003/05/66.php. Anche io ho da tempo
pronta una traduzione che invierò lunedì (al momento non l'ho disponibile).
Le confrontiamo e ne elaboriamo uan definitiva da sottoporre in lista?

Inizialmente potremmo anche pensare di ospitare il sito su Inventati.org,
accessibile tramite l'indirizzo http://www.creativecommons.it
Ovviamente prima occorre l'approvazione delle partner institution.

Attendo una risposta :-)




Maggiori informazioni sulla lista cc-it