[Cc-it] Re: regalo polacco

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Lun 27 Dic 2004 05:50:51 EST


Tom scrive:
[..]
Segnalo che nonostante la più totale indifferenza di questa lista la
famigerata votazione di natale da parte del consiglio europeo circa la
brevettabilità del software[..] 

De Martin risponde:
[..]
Insomma, non si puo' parlare di tutto in tutte le sedi
 -occorre un minimo di specializzazione,
nonche' la sana consapevolezza che c'e' "vita oltre la lista"... :-)
[..] 

Danilo Moi risponde:
Si va sul trascendentale.
E' vero comunque...molti di noi si "reincarnano" in altre liste e in altre 
sedi dove chiacchierano anche di "Brevetti software"
(Specialmente in altre sedi.) 

Inoltre: il problema dei "brevetti", almeno per quanto riguarda la mia 
esperienza e le mie scelte, si include in un ben più vasto 
"discorso".(principalmente politico)
Ho già tediato questa lista più volte riportando alcuni punti di quel 
discorso. 

Sostenere quindi che su questa lista c'è indifferenza al tema "brevetti 
software" non solo è eccessivo, ma penso addirittura che moltissimi iscritti 
hanno scelto di partecipare anche (non solo) perchè sensibili a quel 
problema. 

Riguardo la proposta di Tom: [..]Creative commons italia firmerà la 
petizione di ffii contro tale direttiva?[..] 

Proprio perchè mi interessano gli aspetti "politici" penso che firmare 
queste petizioni praticamente non serve a nulla.
(questo non significa che tali petizioni non abbiano un valore 
"comunicativo", "propagandistico"...ma il loro valore è questo e solo 
questo) 

Ad essere "maligni" poi possono anche avere un altro valore: fare pubblicità 
a chi le "lancia" :-)
Guardacaso quindi (e riprendendo le tue parole) servono proprio a dimostrare 
"quanto è bravo qualcuno". 

Concludo: il problema "petizione" è già stato posto in passato su questa 
lista. (fui proprio io a proporlo, non ricordo in occasione di quale 
petizione)
Pinna evidenziò che "creative commons italia" non era una realtà ancora 
definita, e aveva ragione, perciò "non se ne fece nulla" (non poteva essere 
altrimenti)
Ecco: per "firmare una petizione" in maniera unitaria CC-IT deve "diventare 
qualcosa".
Si può ipotizzare che CC-IT diventi qualcosa quando verranno stabilite "le 
regole"?
("introduzione" delle A.I nel sito, determinazione dei "sinoli" A.I lista, 
determinazione dei rapporti CC-IT/creative commons Corp. etc etc) 

Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it



Maggiori informazioni sulla lista cc-it