[Cc-it] Re: Risposte

liver liver a barucca.com
Mer 15 Dic 2004 13:32:47 EST


On Wednesday 15 December 2004 15:12, creatives a attivista.com wrote:
> Credo si possa segnalare l'evento pubblicando l'intervista "in altri siti"
> (linkandola da creativecommons.it e specificanmdo che Cortiana risponde
> alle nostre domande)
> Credo su creativecommons.it si possa appunto segnalare la prensenza di
> Lessig etc etc
Va bene

>
> Io però ho dei dubbi:
>
> Cortiana qui scrive:
> http://lists.ibiblio.org/pipermail/cc-it/2004-December/002075.html
> [...]Per questo la condivisione della conoscenza e la sua affermazione si
> configura come un processo partecipato di estensione ed adeguamento della
> democrazia.
> [...]

>
> Però qui ha scritto:
> http://lists.ibiblio.org/pipermail/cc-it/2004-December/002069.html
> [...]Io credo che ai fini dell'assunzione di responsabilità decisionali
> **l'attribuzione della delega, via elettorale, resterà,** questo non
> contrasta con la necessità e l'inerzia positiva di processi partecipativi
> che, attraverso la rete, vivano anche in forma interattiva. Sotto questo
> profilo possiamo parlare di una forma di ***"assemblea permanente" dove
> ognuno può non limitarsi ad essere spettatore bensì protagonista informato
> e fonte di informazione e di proposta.***[...]
>
> Ora: non vorrei aver frainteso ma prima si parla di un adeguamento della
> democrazia, poi si parla di "comunque la delega elettorale rimane".(per me
> contrasta eccome)
Un'intervista e' un'intervista. Abbiamo fatto delle domande e abbiamo ottenuto 
delle risposte. Non e' necessario condividere le risposte appieno. Del resto 
un politico che parla della democrazia parlamentare e' come un macellaio che 
parla dei pregi nutrizionali della carne: non ci si aspetta che consigli a 
tutti di diventare vegetariani.


> Forse sono io che la vedo in maniera "estrema" ma per me "adeguamento della
> democrazia" significa proprio superare il meccanismo "ellettore-eletto".(ma
> appunto forse io sono troppo "drastico")
Se e' richiesta la mia opinione, provo ad abbozzarla: in un mondo non 
perfetto, ma sicuramente migliore di questo, potranno convivere software 
proprietario e libero, licenze CC e Majors, democrazia parlamentare e 
assembleare, agricoltura transgenica e biodinamica, Mods e Rockers. Non e' la 
perfezione, ma approdi diversi da questo potrebbero ingenerare effetti 
pericolosi. Inoltre, l'esistenza di questi dualismi, continuamente 
contaminanti e ricombinanti, impedisce al lato oscuro della forza di prendere 
il sopravvento. Beh, ci ho provato... 


>
> Inoltre: questo "protagonista informato e fonte di informazione e di
> proposta." non è forse l'attuale situazione?
> la cosiddetta opinione pubblica?
> la società civile?
Ora non e' *esattamente* cosi'. Beninteso, credo che la democrazia assembleare 
sia un ideale assoluto a cui tendere (ma non so se tutti la pensiamo cosi'), 
ma temo che dovremo acconentarci a lungo di qualche ibridazione.

> Che cambierebbe quindi?
Molto, sicuramente.

-- 
--
Posted by Michele C. Bottari
From a Linux PC
michele.bottari a zeusnews.it
=============================================
ZEUS News
Notizie dall'Olimpo informatico
http://www.zeusnews.it
ZEUS News è un notiziario dedicato a quanto avviene
nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove
tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è
un semplice amplificatore di comunicati stampa ma
riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni,
proponendosi quale punto di osservazione libero e
indipendente.
==============================================



Maggiori informazioni sulla lista cc-it