[Cc-it] Domande per Cortiana

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Dom 12 Dic 2004 08:27:01 EST


Riporto sotto le domande che vorrei fare al senatore Cortiana.
(al fine di integrare la news proposta da Lorenzo) 

Visto l'interesse per le Creative Commons mostrato dal senatore Cortiana 
penso sia lecito che chi, come me, si impegna in prima persona da oltre un 
anno nel progetto, possa fare queste domande.
Io mi impegno nel progetto perchè credo in determinate cose (si capiranno 
dalle domande cha le sto per fare).
Mi chiedo: il suo interesse per le Creative Commons è compatibile con le 
"cose in cui credo"? 

***********
Preambolo
Personalmente non penso che le Creative Commons siano "rivoluzionarie" per 
quanto concerne aspetti prettamente giuridici.
(davvero non credo che l'Europa abbia bisogno di "ricevere lezioni" dagli 
Stati Uniti in fatto di diritto.) 

Il progetto Creative Commons è però depositario (tra le altre cose) di una 
"metaforica" introduzione dell'individuo nel processo legislativo. 
(attraverso le liste di discussione il singolo individuo può proporre 
modifiche alle licenze...) 

Domande:
Ciò che era "diritto esclusivo del re"(se non di Dio) sarà un giorno diritto 
del singolo individuo?
(il controllo diretto del processo legislativo da parte della comunità) 

Lei pensa che questa "metafora" possa un giorno diventare qualcosa di reale? 

Se è così: in che maniera pensa sia possibile il passaggio, a mia opinione 
necessario (nel senso che non potrà essere altrimenti) dalla democrazia 
rappresentativa alla democrazia assembleare?
(la democrazia assembleare intesa come introduzione diretta dell'individuo 
nel processo legislativo) 

In che maniera la democrazia rappresentativa dovrà cedere il passo alla 
democrazia assembleare? 

In che maniera le strutture istituzionali dovranno essere rimodellate 
affinchè ciò accada? (possibilmente senza "spargimento di sangue") 

Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it 

Letture dell'impertinente studente di filosofia che ha posto queste domande:
Equalism: dissertazione su una nuova etica.
http://www.attivista.com/equalism/ 

Dalla democrazia rappresentativa alla democrazia assembleare.
http://www.attivista.com/equalism/politica.html 

Visions of a Common Commoner: the Golden Cow.
http://www.attivista.com/2004/dicembre/common_golden_cow.html
(dove gli avvocati diventano i nuovi "profeti") 

Dalla firma digitale al sogno folle della democrazia assembleare.
http://www.attivista.com/2004/dicembre/democrazia_firma_digitale.html 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it