[Cc-it] Re: L'importanza dei Commons deed

Nicola Alcide Grossi copernico a larivoluzione.it
Dom 5 Dic 2004 18:26:26 EST


Lorenzo De Tomasi Scrive: 

> Nel caso di un documento rilasciato sotto Ccpl e distribuito su internet,
> come ci si puņ accertare che il licenziatario , prima di copiare,
> ridistribuire, modificare ecc. l'opera scaricata
> - non si sia limitato a leggere il Sommario della licenza (Commons deed)?
> - abbia letto la licenza completa (Legal code)?
> - abbia accettato le clausole ("approvate per iscritto")? 
> 
> Non mi pare sia possibile.

Non occorre accertare: basta presumere. Ma per poter presumere occorre la 
presenza anche della licenza e non del solo Commons deed.
Sarebbe preferibile il link diretto alla licenza: ma puņ andar bene anche 
l'attuale link indiretto. Quando metti la musica su cd, la licenza č bene 
che sia contenuta nello stesso cd e che sul cd vi sia una scritta che 
indichi che all'interno vi č la licenza: a CC.org basta l'URI, ma alla legge 
italiana no. :) 

 

Saluti (cc)opernicani, Nicola. 

________________________________________ 

e-mail: nicola.grossi at creativecommons.it 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it