[Cc-it] Sezione 'Definizione delle licenze'

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Sab 4 Dic 2004 05:48:50 EST


Ho trasformato in xhtml la sezione Definizione delle licenze e apportato
alcune piccole modifiche ai contenuti. In particolare ho adattato i termini
ricorrenti, come i nomi delle licenze, Sommario della licenza (Commons
deed), Licenza completa (Legal code) ecc.

Stavo riflettendo sul naming della NoDerivatives
Sono abbastanza indeciso tra 'No opere derivate' e 'Inalterabilità
dell'opera'.
'No opere derivate' esprime un concetto chiaro, ma forse non tutti
potrebbero ben comprendere il significato di 'opere derivate'.
In 'Inalterabilità dell'opera' forse non è chiarissimo cosa si intenda per
'Inalterabilità'...
Personalmente le metto alla pari. Voi cosa preferite?

Segue il testo della Sezione 'Definizione delle licenze'

Definizione delle licenze
Scegliere una licenza
Tutelare il vostro lavoro sotto una licenza Creative Commons non significa
rifiutare il vostro diritto d'autore. Significa bensì offrire alla comunità,
entro determinate condizioni, alcuni dei vostri diritti

Quali condizioni?
Il nostro sito vi consentirà di individuare e associare le modalità
opportune dalla lista di opzioni sotto riportata.
[E'] possibile scegliere, complessivamente, tra undici licenze Creative
Commons, ma le licenze italiane compatibili con la legge sul diritto d'
autore in vigore sono di numero inferiore.

Attribuzione della paternità (Attribution)
L'autore permette che sia l'opera che le opere che da essa eventualmente
deriveranno siano copiate, distribuite, mostrate ecc. - secondo la loro
natura - soltanto sotto la condizione che chi compie tale azione ne citi
chiaramente autore e fonte.
Ad esempio: Manuela pubblica alcune sue fotografie sotto la licenza
Attribuzione. Sceglie questa licenza poiché intende diffondere il più
possibile sia le foto che il suo nome.
Danilo trova online tali fotografie e decide di pubblicarle sul suo sito.
Nel farlo indica chiaramente Manuela come autrice delle foto.
Non commerciale (NonCommercial)
L'autore permette che sia l'opera che le opere che da essa eventualmente
deriveranno, siano copiate, distribuite, mostrate ecc. - secondo la loro
natura - soltanto se tale azione non avrà propositi commerciali.
Ad esempio: Paolo pubblica le sue fotografie sotto la licenza
NonCommerciale.
Francesca introduce una parte della foto di Paolo in un poster. Francesca
non può vendere tale poster senza il permesso di Paolo.
Inalterabilità dell'opera (No Derivative works)
L'autore permette che sia l'opera che le opere che da essa eventualmente
deriveranno, siano copiate, distribuite, mostrate ecc. - secondo la loro
natura - soltanto se la copia è letterale e nell'interezza dell'opera.
Eventuali modifiche dell'opera non sono concesse.
Ad esempio: Anita sceglie di tutelare la registrazione di una sua canzone
sotto la licenza Inalterabilità dell'opera.
Giuseppe vorrebbe estrapolare una parte della canzone e farne un remix
producendo una canzone completamente nuova. Giuseppe non può compiere tale
azione senza il permesso di Anita (a meno che Giuseppe non modifichi la
canzone per uso personale)
Stessa licenza (Share Alike)
L'autore permette che le opere derivate dalla sua opera siano distribuite
soltanto a condizione che esse vengano distribuite tramite l'identica
licenza dell'originale.
Ad esempio: Le foto online di Francesco sono tutelate secondo le modalità
della licenza NonCommerciale-StessaLicenza.
Laura è un'artista amatoriale appassionata di collages e introduce una foto
di Francesco in uno dei suoi collages. L'opzione StessaLicenza le impone di
distribuire l'opera derivata sotto una licenza identica a quella dell'opera
di Francesco, ovvero la NonCommerciale-StessaLicenza. [E'] quindi richiesto
che la licenza originale sia ereditata
Altri esempi sono disponibili nella [sezione esempi].
Si noti che che tutte le licenze vengono accompagnate da un set completo di
[ulteriori diritti] a completamento delle modalità qui specificatamente
chiarite.

iete interessati a tutelare documentazioni concernenti software parti di
codice o programmi vi consigliamo la GNU Free Documentation License.

Adottare una licenza
Una volta compiuta la scelta potrete ottenere la licenza appropriata in tre
formati:

Il sommario della licenza (Commons Deed) Un riassunto semplice della
licenza, completato dalle opportune icone.
La licenza completa (Legal code) Il testo completo della licenza con valenza
legale.
I metadati (Digital code) La versione elettronica delle licenze. Essa
consentirà ai motori di ricerca e ad altre applicazioni di identificare il
vostro lavoro secondo i termini d'uso.
Usare le licenze
L'icona Creative Commons "Alcuni diritti riservati" (Some rights reserved)
dovrà essere inserita nel vostro sito, accanto alla vostra opera. [Guida e
consigli utili].
Questa icona punterà, tramite un collegamento ipertestuale, al Sommario
della licenza. In questo modo chiunque potrà conoscere i termini della
vostra licenza. Se riterrete che tali termini non saranno rispettati da
qualcuno potrete appellarvi alla violazione del diritto d'autore.




Maggiori informazioni sulla lista cc-it