[Cc-it] Re: [scienza] Non facciamone una tragedia: ma la situazione è tragica :)

Maria Chiara Pievatolo pievatolo a despammed.com
Gio 2 Dic 2004 04:23:16 EST


Alle 01:23, giovedì 2 dicembre 2004, hai scritto:
>  > Le risponderà, se lo riterrà opportuno, chi ha scritto le parole da
>
> Lei citate.
>
> Visto che la prof. Maria Chiara Pievatolo rispondeva ad una sua
> affermazione,
> e' lei che deve chiarire a tutti noi in cosa consisterebbe
> questo mancato riconoscimento. Prego, proceda pure: la ascoltiamo.

Stavo solo chiedendo a Nicola A. Grossi quale fosse il motivo del suo 
scontento. Aveva usato delle parole sibilline e gli stavo domandando se avevo 
correttamente capito quello che *intendeva* dire.

N.A, Grossi mi ha poi risposto che il problema non era quello, bensi' il fatto 
che le licenze cc non fossero state adattate, a suo parere, alla legislazione 
italiana. Io ho dato preso atto della sua risposta.

Colgo l'occasione per dire a tutti che preferisco che le traduzioni di mia 
pertinenza vengano discusse sul wiki. 

Questa lista genera un traffico eccessivo. Questo comporta fraintendimenti a 
ripetizione, che fanno si' che chi collabora passi invece la giornata a 
scrivere:
A - volevi dire bianco?
B - no. volevo dire nero
C: - ah, hai detto bianco! Sciagurato, delinquente!
e cosi' via.
E in tutti questi scambi si generano risentimenti e fraintendimenti che 
rendono la collaborazione estremamente disfunzionale. 
Volevo coinvolgere anche un fisico, ma visto il clima che l'eccesso di 
traffico tende a creare e la difficolta' di stare al passo per chi ha una 
giornata gia' densa di impegni, a questo punto mi limitero' a concludere il 
mio contributo. 

Mi sono poi convinta che allo stato delle cose, la valutazione delle licenze 
tradotte e' prematura. 
Quando verranno presentate, verranno rese oggetto di discussione, con le 
consuete modalita' del dibattito scientifico. Se funzionano, bene; se hanno 
qualche problema, se ne faranno e useranno altre.

Un saluto a tutti e scusatemi.
MCP



 



 



Maggiori informazioni sulla lista cc-it