[despammed] [Cc-it] Re: Non facciamone una tragedia: ma la situazione

Maria Chiara Pievatolo pievatolo a despammed.com
Mer 1 Dic 2004 06:32:43 EST


> No, a noi da noia che l'adattamento delle licenze al contesto giuridico 
> italiano non sia avvenuto e che adesso le licenze non siano candeline, ma 
> candelotti esplosivi. Non  polemica: sono dati di fatto. Metterli in luce 
> non significa fare polemica: significa essere persone responsabili. 

Be', allora la situazione e' meno grave di quanto pensassi. Nulla vieta di 
produrre una licenza concorrente - chiamandola anche Giovacchino, se non si 
vogliono avere problemi di marchio - e presentarla spiegando che ha gli 
stessi fini di cc, ma con un piu' radicale adattamento al contesto giuridico 
italiano.. In Italia attribution e' superflua, per esempio.

Ci sono tante possibili licenze open content. CC non e' neppure la piu' 
recente; e' famosa, ma non sara' necessariamente l'ultima. L'ultima sara' 
quella che funziona meglio in tribunale, immagino.

A presto,
MCP




 


 



Maggiori informazioni sulla lista cc-it