[Cc-it] Re: bozza gilardi sul wiki

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Lun 16 Ago 2004 16:26:34 EDT


Lunedì, 16 Ago 2004, alle 21:54 Europe/Rome, Alberto Gilardi ha scritto:

> Spero di essere stato esauriente,
> Comunque, come ho già scritto, voglio chiudere l'incidente, non mi 
> interessa creare polemiche, vi prego solo d'ora in avanti di 
> rispettare il mio lavoro e soprattutto le mie opinioni.
> Ribadisco che il reciproco rispetto è la base di qualunque 
> collaborazione.

Carissimo Alberto,
saresti stato esauriente, se non avessi minacciato di denuncia Ado 
Pieretti per aver decriptato il file.
Perché è proprio questa azione non tanto *leggera* a lasciarmi un 
ultimo dubbio :-(
per quale stranissimo motivo avresti *minacciato* Pieretti se non era 
tuo intento chiedere di pubblicare un file criptato? se per te davvero 
non era importante che il file restasse criptato?
Posso comprendere – in seguito alle tue esplicite richieste – il tuo 
disaccordo per l'avvenuta pubblicazione sul wiki (anche se non ne 
comprendo e condivido le motivazioni, in quanto questo divieto è per me 
equiparabile una sorta di Drm verbale).

A mio parere,
se effettivamente era tua intenzione inviarci un'opera libera di essere 
discussa e modificata,
se effettivamente era tuo intento incentivare le nostre critiche e 
modifiche,
se effettivamente inviare un file sotto Drm è stato un errore 
involontario, dovuto alla "politica di default della macchina (non tua) 
su cui hai apportato le ultime modifiche",
innanzitutto avresti dovuto ringraziare Ado Pieretti per aver 
anticipato le tue buone intenzioni e averti risparmiato la fatica di 
salvare una nuova versione decriptata del documento pdf e,
in secondo luogo, avresti dovuto comunque acconsentire alla 
pubblicazione sul wiki (d'altronde mi pare evidente che per alcuni 
membri della lista è un mezzo comodo, pratico, veloce e ottimale per la 
discussione di una bozza di statuto), se non addirittura effettuarla tu 
stesso, chiedendo comunque di rispettare le tue volontà, ovvero di 
inviarti i commenti via mail, secondo le modalità da te descritte.
In questo modo tu avresti felicemente accontentato le nostre richieste 
per farci risparmiare prezioso tempo e noi le tue :-)

In ogni caso, ribadisco, una minaccia di denuncia mi pare proprio una 
reazione in palese contrasto con le intenzioni che hai dichiarato più 
volte.

Spero che tu possa togliermi quest'ultima perplessità per chiudere 
definitivamente l'increscioso incidente.
Non è nemmeno mia intenzione creare polemiche, quanto piuttosto 
raggiungere il rispetto reciproco delle opinioni e proseguire questa 
proficua collaborazione.

Un caloroso abbraccio,
Lorenzo





Maggiori informazioni sulla lista cc-it