[Cc-it] Re: associazione: proposte e riflessioni

Andrea Glorioso sama a miu-ft.org
Gio 12 Ago 2004 12:55:19 EDT


>>>>> "Ado" == Ado Pieretti <cc a copyzero.org> writes:

    > Ripeto:   chiedere, farsi  sentire   davanti  alle  istituzioni,
    > avanzare  proposte è una  cosa;   accordarsi con  la  politica è
    > un'altra  cosa.   Tuttavia, il    paragone con i  lug è  un  po'
    > fuorviante: mentre l'adozione del SL nella PA può essere un modo
    > per  incrementare l'industria  stessa del  SL  e  dunque la  sua
    > diffusione su larga scala; l'adozione delle  licenze CC nella PA
    > non  ha senso: non è utile (*perché  grazie al diritto d'accesso
    > tutti  i    dati  possono già   essere  copiati    e  riprodotti
    > liberamente*) 

Hai i riferimenti alla legge che garantisce questo diritto?

    > non è allettante (perché quei dati sono  di scarso interesse per
    > un artista,  che vuole altra  arte  e non  burocrazia) 

A parte che le CC non sono rivolte  unicamente agli "artisti"; a parte
che vorrei  capire  cosa sia esattamente un   "artista"; a volte anche
all'"artista"  puo` essere utile avere  accesso a quella che tu chiami
"burocrazia".

    >  e non ha  nessun  risvolto  economico  da cui  trarre  benefici
    > indiretti (contrariamente a quanto accade nel caso del SL).

Avere a disposizione dei "contenuti" cui posso accedere legalmente,
facilmente e rapidamente e` un risparmio - quindi un beneficio
diretto.

Tutto cio` a  prescindere dal fatto  che  tale accesso dipenda  da una
licenza  CC,  da  una   licenza di   altro  tipo  o  da    un "diritto
all'accesso".

Ciao,

--
Andrea Glorioso             sama a miu-ft.org         +39 333 820 5723
        .:: Media Innovation Unit - Firenze Tecnologia ::.
	      Conquering the world for fun and profit



Maggiori informazioni sulla lista cc-it