[Cc-it] Re: Cominciamo a tradurre

Alberto Gilardi alberto_gilardi a libero.it
Gio 29 Apr 2004 17:46:56 EDT


Grazie Donatella, due occhi in più fanno sempre comodo ^_^ , ma la 
questione che volevo porre con il mio intervento era soprattutto di
carattere metagiuridico: cioè se ha senso che si adattino al contesto 
giuridico italiano le licenze, ma non il quadro legale che viene 
spiegato  nelle pagine del sito.
Mi spiego meglio (spero): in Italia non credo abbia molto senso parlare 
di un diritto d'autore dei padri fondatori, di un ritorno allo spirito
originario della costituzione americana, perché la concezione del 
diritto d'autore al di qua dell'atlantico ha un fondamento 
filosofico-giuridico molto diverso rispetto a quella statunitense, 
tant'è vero che quando in Europa si decise di tutelare il software con 
il diritto d'autore ci fu una levata di scudi da buona parte della 
dottrina giuridica europea, perché scegliere la tutela autoriale per 
proteggere un ente tecnico come il software, significava snaturare lo 
spirito del diritto d'autore europeo.
Mi chiedevo se questo problema fosse già stato sollevato da altri nel CC 
Europe, e se sì, quale fosse stata la decisione adottata:
1) un "adattamento" del sito CC ai singoli ordinamenti nazionali
2) una semplice traduzione del sito originale inglese, accettando il 
rischio di una minor comprensibilità per il giurista/utente.
Penso che la questione sia se il "Founder's Copyright" vuole essere un 
'brand', una etichetta sotto cui celare un qualunque contenuto 
giuridico, oppure se debba riflettere con esattezza il tipo di diritti 
che (in ciascun diverso ordinamento) riserva all'autore e concede 
all'utente.
Era questo che volevo sapere per impostare correttamente la traduzione.

-Alberto Gilardi-

naty solda ha scritto:

>salve, 
>sono in univerità, faccio ricerca, soprattutto in diritto comparato.
>Ho una certa dimestichezza con il linguaggio giuridico inglese, e inoltre qui in dipartimento numerosi strumenti per affinare la traduzione.
>Volevo propormi per la traduzione integrale delle pagine, ma se per voi va bene potrei invece revisionare le traduzioni per renderle in italiano giuridico.
>
>Sono a vostra disposizione, 
>




Maggiori informazioni sulla lista cc-it