[Cc-it] Questione "divulgativa"

Marco bozzolan a studenti.ph.unito.it
Dom 4 Apr 2004 12:09:20 EDT


Buongiorno a tutti. Mi sono iscritto da poco alla mailing list; non 
posso che esser felice nel vedere aumentare l'attenzione nei confronti 
delle licenze "aperte", ecc... ecc... Ma andiamo al dunque.

Mi e' capitato piu' di una volta di spiegare ad amici e altre persone il 
funzionamento delle licenze "aperte"; talvolta e' stato necessario 
illustrare il funzionamento del sistema attuale - dunque, alla base c'e' 
tanta confusione sui termini.
Ogni volta, tuttavia, ci si e' bloccati su una questione (ai miei occhi 
la piu' squallida, per tutti gli altri la piu' importante).

"Ma una volta che io ho inventato qualcosa, e lo diffondo, come posso 
fare che qualcuno non se impossessi e guadagni al posto mio?"

Difficile far notare che nel mondo che piu' di ogni altro ha usato 
questo tipo di licenze, ovvero quello informatico, questo fenomeno non 
si e' mai verificato. Ognuno e' seriamente convinto di non poter piu' 
guadagnare, una volta che abbia diffuso "i segreti" della propria 
invenzione al mondo.

Rigiro a voi la questione. Didatticamente parlando, come risolvereste la 
questione? Dove mettere gli accenti? Quali altri paralleli si possono 
fare, oltre a quello con il software open-source che purtroppo conoscono 
in (relativamente) pochi?

Grazie a chi rispondera' :-)

-- 
Less talk, more action!


_____________________________________________________________________
For your security, this mail has been scanned and protected by Inflex
Queries to: postmaster a studenti.ph.unito.it



Maggiori informazioni sulla lista cc-it