[Cc-it] attribution

tom montrellune a teatre.com
Mar 23 Dic 2003 06:29:54 EST




-From: Lorenzo De Tomasi <detomasi.liste a libero.it>

>> Mont: Credo che la attribution sia quasi superflua nel nostro ordinamento,
>> sicurametne se la sua fuzione  quella di garantire la paternit dell'opera.

>Credo sia superflua da un punto di vista LEGALE: dato che in Europa vigono i
>Diritti Morali e la Convenzione di Berna che gi tutelano l'attribuzione
della paternit dell'opera credo sia GIURIDICAMENTE superfluo ribadirlo.
>Non  certo superfluo da un punto di vista COMUNICATIVO: [...]

Sono abbastanza d'accordo. E' superfluo legalmente ma non comunicativamente. Sarebbe interessante  sapere esattamente come funziona il riconosicmeto implicito della attribution (automatico legalmente in eu) di una opera fatta in eu, in un giudizio in usa (mi scuso se mi interesso principalmente solo di aspetti LEGAL-GIURID, ;-) )






>Lorenzo De Tomasi Scrive:
>"La mia proposta  che nelle licenze CC italiane svanisca il modulo
>'Attribution' che diventa integrato in automatico in tutte le licenze[...] 
>che ne pensate? 


>Danilo Moi risponde
>Ho ipotizzato tale modifica perch penso debba essere contemplata nella >rosa 
>delle possibilit la situazione nella quale un'opera diventi subito e >senza 
>restrizioni di dominio pubblico.
Il problema (o io non capisco) Ŕ che LEGALMENTE se una opera entra nel dominio pubblico Ŕ indifesa (amenoche non vi rientri per il decorso dei 70anni dopo la ....); pertanto Ŕ necessario dotarla di difesa (dir.aut. per defoult) e licenza che nel caso che prevede meno restrizioni si avvicina alla FDL. Ma un passaggio al pubbl. domain diretto non lo caposco 

Mont






_____________________________________________________________
<---o0o--->
Aconsegueix el_teu_email a teatre.com gratu¤tament a http://teatre.com
 :-))-:



Maggiori informazioni sulla lista cc-it