[Cc-it] Re: Cc-it Digest, Vol 2, Issue 14

creatives creatives a attivista.com
Dom 21 Dic 2003 15:02:19 EST


Lorenzo De Tomasi Scrive:
"La mia proposta è che nelle licenze CC italiane svanisca il modulo
'Attribution' che diventa integrato in automatico in tutte le licenze[...] 
che ne pensate? 


Danilo Moi risponde
Penso semplicemente sia un'operazione che la creativecommons.it non possa 
fare.
Penso poi che tale operazione stravolgerebbe del tutto lo spirito delle 
creative commons.(l'eventualità che possa essere attuata è davvero molto ma 
molto remota) 


Quando io ho "ipotizzato" di "modificare la share alike" non intendevo certo 
proporre un cambiamento nella la versione italiana, come non proponevo uno 
stravolgimento così radicale.
Era solo un'ipotesi che, in teoria, avrebbe dovuto riguardare la 
creativecommons.org.
Mi sembrava fosse inutile (nella share alike) la clausola
"Any of these conditions can be waived if you get permission from the
author."...funzione che (secondo me) può essere appunto espletata dalla 
attribution.
Ho ipotizzato tale modifica perchè penso debba essere contemplata nella rosa 
delle possibilità la situazione nella quale un'opera diventi subito e senza 
restrizioni di dominio pubblico.
NB: Abbiamo anche appurato che ciò sarebbe "illegale" nel nostro 
ordinamento.(e qui il discorso si complica) 

Quindi: Sono proprio dell'opinione opposta.
Non soltanto penso che l'attribution sia utile, ma sarebbe ancora più utile 
se ogni clausola che nelle altre può essere espletata dalla attribution 
stessa venisse rimossa.
Questo sia per evitare inutili ridondanze sia per rendere più libera la 
distribuzione delle opere licenziate sotto licenza creative commons. 

...Come al solito , caro Detomasi, abbiamo una visione delle cose 
praticamente opposta :-) 

 

Danilo Moi
<a href="http://www.attivista.com">www.attivista.com</a>
<a href="http://www.annozero.org">www.annozero.org</a> 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it