[Cc-it] Licenze

tom montrellune a teatre.com
Ven 12 Dic 2003 07:20:05 EST


Ciao, siccome ritengo fondamentale la diffusione delle licenze, e siccome interessandomi io di aspetti giuridici farei proprio meglio a stare zitto se consigliassi cose sbagliate ....

mi chiedo: Il dir.Aut. europeo prevede fra i diritti morali (inalienabili) anche quello all'integritÓ dell'opera; per tanto non lo si pu˛ cedere; pertanto nel caso io conceda il diritto di creare opere derivate non farei altro che dare a priori il mio consenso per partecipare in ci˛ che si pu˛ definire opera collettiva, e non potrei in ogni caso vantare il diritto a vedere la mia opera originale integra, in quanto non si sta pi¨ parlando di essa, ma di una nuova opera alla quale io ho partecipato; per rispettare questa impostazione Ŕ solamente necessario riportare tutte le indicazioni di dir.Aut. relative ai vari autori di pezzi e modifiche. Giusto?

Nel caso, invece nel quale io, per esempio, riporti un pezzo di un articolo, (fuori dalla fattispecie del diritto di citazione) e non l'articolo intero, potrebbe l'autore (regolarmente citato) pretendere la pubblicazione dell'intero pezzo, magari avanzando pretese risarcitorie, perchŔ, magari, ritiene manipolata la sua opinione?
In questo caso, l'autore, anche concedendo il diritto di riportare solo parte del suo articolo, disorrebbe di un diritto che non pu˛ cedere.

So che pu˛ sembrare di cercare il pelo nell'uovo ma Ŕ una domanda che mi sono posto e della quale vorrei sentire le vostre opinioni.

Mont

_____________________________________________________________
<---o0o--->
Aconsegueix el_teu_email a teatre.com gratu¤tament a http://teatre.com
 :-))-:



Maggiori informazioni sulla lista cc-it