[Cc-it] Re: Domanda legale

pinna pinna a autistici.org
Lun 1 Dic 2003 07:18:33 EST


creatives a attivista.com, Fri, Nov 28, 2003 at 04:38:23PM +0100:
> Voleva essere solo una considerazione.
> Il Copyright esiste, il Copyleft NO (purtroppo)
> Perciò la dicitura da me proposta NON HA e non può avere valenza legale. 

io sono invece convinto che qualsiasi dicitura ed espressione in cui
il detentore dei diritti su di un'opera utilizzi sia valida, a
condizione che sia 
-non ambigua
-esaustiva rispetto ai casi possibili e agli utilizzi possibili
 dell'opera
-coerente con l'ordinamento legale vigente

secondo me le licenze CC sono appunto una codifica precisa ed esaustiva 
di queste esigenze legali 

scrivendo "Copyright Danilo Moi" affermi che i diritti sono tuoi.
poi devi specificare come sono gestiti questi diritti:
"All rights reserved",
"Some rights reserved"  (...)
etc



> Non saprei però se il Copyright sia necessario.
> o meglio: prima dell'introduzione delle creative commons nel sistema legale 
> italiano potrebbe esserlo, non lo sarà dopo che le licenze creative commons 
> saranno riconosciute.

le licenze CC non saranno introdotte ne' riconosciute, secondo me.
non vi sara' alcuna nuova legge che parlera' delle licenze CC.

vi saranno delle diciture utilizzabili in Italia perche' compatibili con
le leggi italiane. 

chi indicasse sulla propria opera una gestione dei diritti analoga a
quella descritta da una licenza CC, usando un testo dal significato 
identico ma con parole diverse, e non facesse alcun riferimento alle
licenze CC, sarebbe "in regola" tanto quanto chi usa una licenza CC.



sono convinto di quanto scrivo: mi piacerebbe pero' avere una conferma
o una smentita, purche' basate su riferimenti precisi e non su
sensazioni o impressioni.


ciao
pinna



Maggiori informazioni sulla lista cc-it