[cc-it] Quando il video va virale -- diventa commerciale? a "youtube" + CC approach to music licensing....

Davide d'Atri davide a beatpick.com
Mer 27 Feb 2008 06:21:20 EST


Buongiorno a tutti... vi prendo qualche minuto per proporre qualche spunto
di riflessione...

l'argomento è: quando un video chiaramente sviluppato con modalità, e per
fini, non commerciali, va virale,
è giusto / è fattibile che il produttore ricompensi economicamente
l'eventuale creatore della musica sincronizzata con il video?

Provando ad andare per punti.
1- contenuti distributi sotto licenza cc2.5 (per esempio) possono essere
utilizzati per fini non commerciali gratuitamente.
2- un filmmaker crea un video "amatoriale" con pochi fondi personali (o a
costo zero), per nessun scopo in particolare. semplice esercizio, show reel,
student o "misteriosa" (forse non più) attitudine al content-user generated.

3- questo filmmaker usa musica in sync protetta sotto cc2.5
4- per caso, per fortuna, per bravura il video va virale e raggiunge sopra
le 500,000 profile views su youtube (possibile prendere un'altra piattaforma
come esempio).
5- il video è diventato commerciale? è giusto che il filmmaker ricompensi il
musicista? (parlo di compensi inferiori a i 170euro)

Ammettendo per un attimo che si riesca a trovare un modo di collegare
filmmaker e musicista, ammettendo che il filmmaker voglia e possa
ricompensare il musicista...le domande sono
-è giusto che il filmmaker ricompensi il musicista quando il suo progetto
diventa popolare, seppur (almeno inizialmente) non commerciale?
- è possibile legare alcune tariffe all'utilizzo di contenuti su grandi
piattaforme (youtube per esempio)?
- non si rischia di penalizzare coloro che producono un buon contenuto?

Spero di ricevere feedback sull'argomento.

A presto!

Davide d'Atri
www.BeatPick.com
Our Music for Your Ideas

http://www.linkedin.com/in/davidedatri
I am listening to: http://www.beatpick.com/Detroit-Illharmonic-Symp



Maggiori informazioni sulla lista cc-it